/ Tel. +41 (0)91 940 44 45

L’industria del tabacco

Un affare redditizio con molti lati oscuri

La vendita delle sigarette è un affare oltremodo redditizio, ma l’industria del tabacco perde prematuramente i suoi clienti perché smettono di fumare o muoiono. Pertanto l’industria del tabacco vuole costantemente conquistare nuovi clienti e mette in atto strategie piuttosto discutibili.

 

Teenager nel mirino
Quasi nove fumatori su dieci hanno iniziato prima di compiere 20 anni. Con pubblicità e promozioni l'industria del tabacco fa sì che bambini e ragazzi comincino a provare le sigarette e a fumare regolarmente.
I ragazzi che si mantengono liberi dal fumo molto raramente iniziano a fumare da adulti.

 

Alcuni dati sulla coltivazione ed economia

  • 688 ettari di piantagioni di tabacco, 1200 impiegati. (Nel Ticino non viene più coltivato tabacco dagli anni '80) Ca. 4400 occupati nell'industria di tabacco.
  • 41'000 punti di vendita, di cui 17'000 distributori automatici.
  • 2 miliardi di franchi vengono spesi per l'acquisto di prodotti di tabacco.

 

Per maggiori informazioni:
L'industria del tabacco (at-svizzera.ch)

 


Fatti e cifre sul fumo